Il telefono del Villaggio: quando business e informazione vanno di pari passo.

telefono

Se pensiamo che in Italia ci sono 149 schede sim ogni 100 abitanti, ci pare impossibile che in Bangladesh ci siano zone che non sono coperte dalla linea telefonica, eppure è così.

Per ovviare a questo problema la Grameen Bank ha dato il via ad un progetto che ha come obiettivo quello di permettere l‘access0 alla rete telefonica anche a beneficio dei villaggi più lontani. La telefonia mobile non rappresenta solo una nuova opportunità di business, ma permette di accedere alle informazioni di mercato, di sanità, di attualità che altrimenti sarebbero precluse alle zone più remote del Bangladesh.

La Grameen Bank ha affidato i  telefoni nelle mani delle donne delle famiglie più indigenti, creando un precedente che nessuna compagnia telefonica aveva mai tentato. La donna stessa diventa fornitrice dei servizi di telecomunicazione all’interno del villaggio, aprendo un centro telefonico in casa propria, chiamato Polli Phone, ovvero Telefono del Villaggio, in questo modo ha creato una propria fonte di guadagno ed è in grado di restituire il prestito.

Appoggiandosi a una società sorella, la Grameen Telecom, è stato fatto un piano che a giugno 2012 vede la presenza di 935.407 Village Phone.

Il risultato è stato che il reddito delle donne che hanno il telefono è pari a circa il doppio del reddito pro-capite nazionale.